Bonus Pubblicità 2018

Bonus Pubblicità 2018

Il Bonus Pubblicità è un’importante agevolazione fiscale introdotta dalla  Manovra Correttiva del 2017 . Prevede la disponibilità di 62,5 milioni di euro disponibili per chi aumenterà dell’1% gli investimenti pubblicitari dal 2017 al 2018. Ha come finalità quella di stimolare gli investimenti in questo ambito.

Il bonus è fruibile solo sotto forma di credito d’imposta in compensazione tramite modello F24 previa relativa domanda al dipartimento per l’Informazione e l’editoria della presidenza del Consiglio dei ministri.

Che cos’è il Bonus Pubblicità?

Il Bonus pubblicità 2018, è la nuova agevolazione fiscale introdotta dalla Manovra Correttiva (nello specifico dall’articolo 57-bis, decreto legge 50/2017) che prevede la possibilità per lavoratori autonomi, professionisti ed imprese di poter fruire, a partire dal prossimo anno, di un nuovo credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari.

In particolare, il bonus fiscale spetta relativamente alle campagne pubblicitarie effettuate su tv e radio analogiche e online, giornali quotidiani e periodici, a partire dal 2018.

Per imprese e professionisti, a chi spetta il Bonus Pubblicità?

In base a quanto previsto dall’articolo 57-bis della Manovra Correttiva 2017, il bonus pubblicità 2018 spetta ai seguenti beneficiari:

  • Lavoratori autonomi, compresi i professionisti;
  • Imprese: di qualsiasi natura giuridica.

 Il bonus è di fatto un credito di imposta, che può arrivare al 90%. Spetta ai contribuenti in caso di investimenti in campagne pubblicitarie effettuate nel 2018 aventi un importo maggiore di almeno l’1% rispetto al 2017.

Potranno usufruire delle agevolazioni sia le aziende sia i professionisti. Questa volta, l’incentivo scatterà anche per la pubblicità fatta sui giornali digitali e le testate online.

Come richiedere il Bonus Pubblicità?

Per ottenere il bonus bisogna compilare il modello online predisposto dall’Agenzia delle Entrate e inviarlo nelle scadenze previste.

Il modulo deve contenere:

  • dati identificativi dell’azienda o del libero professionista;
  • il costo complessivo degli investimenti effettuati nello stesso periodo dell’anno precedente con l’indicazione degli incrementi e l’ammontare del credito di imposta richiesto.

Quando presentare la domanda?

Le agevolazioni fiscali si potranno richiedere dal 1 al 31 marzo 2018.

E, a seguire, nello stesso arco di tempo per ogni anno successivo.

apicone

About apicone

Partner
Partner Zucchetti

Maggioli Spa - P.Iva 02066400405